Protezione del PC con Windows 10 Defender Security Center

Windows Defender non è una componente del tutto nuova per un sistema operativo Windows. Nelle versioni precedenti di Windows era infatti presente un’ applicazione Windows Defender, che fondamentalmente non era altro che un’ applicazione Anti-Virus integrata direttamente nel sistema operativo. Questa applicazione notificava, quando attiva, se le definizioni dei virus erano aggiornate, ricordando di tanto in tanto di effettuare una scansione.

Le funzioni di protezione di Windows Defender Security includono una protezione antivirus, in aggiunta al firewall e alla protezione di rete. Le opzioni famiglia di Windows Family offrono un maggiore controllo sui dispositivi portatili e inoltre permettono di tenere d’ occhio la salute del dispositivo grazie alla funzione Device Performance and Health ,implementata nel sistema operativo Windows 10.

Per approfondire le funzionalità di Windows Defender Security Center, vediamo ora come lanciare questa suite di sicurezza. Dal menu Avvio è possibile aprire “Impostazioni Windows”. Nella finestra “Impostazioni” selezionare l’ opzione “Aggiornamenti & Sicurezza”. Dalla finestra visualizzata, selezionare ora l’ opzione Windows Defender dal pannello laterale a sinistra.

Nella sezione a destra, selezionare ora il pulsante “Apri Centro di sicurezza di Windows Defender”, che lancerà l’omonima finestra. È possibile procedere allo stesso modo utilizzando la casella di ricerca Cortana, semplicemente digitando “Centro di sicurezza di Windows Defender”.

Ora verrà mostrata una finestra che mostra i cinque pilastri (come Microsoft ama chiamarli) di Windows Defender Security Centre. Esaminiamoli uno ad uno.

1, Protezione da Virus e Minacce di Windows

La protezione da Virus e Minacce rappresenta il primo pilastro del Centro di sicurezza di Windows Defender, qui ritroviamo di fatto tutte le stesse funzionalità del vecchio difensore Windows. Simile quindi alla versione precedente di Windows Defender, la protezione da virus e minacce possiede funzionalità di protezione antivirus di base. La prima caratteristica è la Cronologia di scansione, che visualizza il numero di file scansionati e il numero di minacce rilevate.

Come qualsiasi antivirus, Windows Defender offre la possibilità di eseguire la scansione del sistema. È possibile scegliere di eseguire una scansione rapida o una scansione avanzata. Le scansioni avanzate dispongono di tre opzioni denominate “scansione completa”, “scansione personalizzata” e “scansione offline”.

Sono inoltre disponibili diverse opzioni per modificare le impostazioni di protezione, oppure aggiornare le definizioni di protezione del sistema in “Protezione da virus e minacce”.

2, Prestazioni e salute del dispositivo

Se si desidera visualizzare il rapporto sullo stato di salute del sistema, sarà sufficiente passare alla sezione “Prestazioni del dispositivo e salute” del Centro di sicurezza Windows Defender. Se dovessero mai esserci problemi riguardanti l’ aggiornamento di Windows, la capacità di memorizzazione, il driver di un dispositivo o la durata della batteria, tutto questo verrà notificato qui.

In questa sezione del Defender è presente un’ opzione aggiuntiva chiamata “Fresh start”. Fresh start è semplicemente una versione rinominata di “Effettua il reset di questo PC”, disponibile nelle versioni precedenti di Windows. Questa funzione fornisce un’ installazione pulita di Windows senza però effettuare la cancellazione di file personali, anche se molte delle app installate andranno perse.

3, Firewall e Protezione di Rete

Il nome Firewall e Protezione di rete è di per sé piuttosto auto-esplicativo, grazie a questa sezione è infatti possibile monitorare le connessioni di rete e lo stato del firewall.

Segnaliamo inoltre la qui presenza di alcuni collegamenti che possono portare direttamente al “Pannello di controllo” o all’ app “Impostazioni”, collegamenti che potrebbero risultare utili per eseguire la risoluzione di problemi di rete.

4, App e Controllo Browser

Il controllo delle applicazioni e del browser è il servizio che permette di modificare le impostazioni di sicurezza riguardanti le applicazioni e il browser in Windows. Microsoft chiama questa funzione “SmartScreen per applicazioni e browser”. Nelle versioni precedenti, l’ opzione SmartScreen generale era presente nel Pannello di controllo, mentre la schermata Edge e Store SmartScreen si trovavano nell’ app Impostazioni. In Windows 10, tutte le funzionalità SmartScreen sono state riunite sotto la sezione di “Controllo App & browser”.

Qui è possibile, per esempio, scegliere di modificare l’ azione da eseguire una volta effettuato il rilevamento di qualsiasi contenuto dannoso, che si tratti di app, file, browser Edge e applicazioni Windows Store. Le opzioni di azione sono di bloccare, notificare o disattivare le azioni stesse.

5, Opzioni Windows Famiglia

Le opzioni famiglia possono essere considerate come un’app di monitoraggio per genitori incorporata in Windows. Questo “pilastro” di Windows Defender Security System può aiutare a controllare, monitorare e tenere traccia delle attività digitali dei propri bambini, in modo da garantire la loro sicurezza. Questa sezione offre inoltre la possibilità di visualizzare tutti i vari dispositivi della famiglia.

Per prima cosa, diamo un’occhiata alla sezione dedicata al controllo parentale: per iniziare, è necessario cliccare sul collegamento “Visualizza impostazioni famiglia” che si trova nella pagina “Opzioni famiglia”. Questa azione aprirà la pagina dell’ opzione famiglia nel browser predefinito e verrà dunque richiesto di effettuare l’accesso utilizzando il proprio account Microsoft. Ora è possibile visualizzare l’ elenco dei membri della famiglia aggiunti (sia adulti che bambini) e sarà possibile aggiungere nuovi membri.

Per ogni membro della famiglia, esistono una serie di opzioni che possono essere visualizzate o manipolate, come mostrato nella figura precedente. Prima di tutto, è presente la possibilità di vedere l’ attività recente di un membro della famiglia. Questa è una caratteristica utile per un genitore che si occupa della sicurezza online della propri figli. La seconda opzione è invece l’ opzione di navigazione Web, dove è possibile bloccare i siti Web inappropriati ai membri della famiglia. Le due opzioni successive sono simili all’ opzione di navigazione Web. Mentre l’ opzione Apps, giochi e media consente di bloccare giochi o applicazioni inappropriati, ed infine l’ opzione Screen time consente di impostare un limite di tempo d’utilizzo per i dispositivi Xbox.

Utilizzando l’ opzione Acquisto e spesa è possibile aggiungere denaro all’ account di ogni membro della famiglia, denaro che possono utilizzare per l’ acquisto di applicazioni o giochi dal Windows o Xbox Store. L’ opzione finale è Trova il tuo bambino, che vi aiuterà a individuare il dispositivo di vostro figlio. Oltre a queste funzionalità, è possibile consentire agli altri membri adulti di controllare la salute e la sicurezza del dispositivo.

Ora torniamo invece alla pagina dell’ opzione Famiglia nel Centro protezione di Windows Defender. La seconda opzione che troviamo qui è “Dai uno sguardo ai dispositivi della tua famiglia”, funzione che fa esattamente quello che dice il nome. Facendo clic sul link “Visualizza dispositivi in questa sezione”, si aprirà il browser predefinito. Nel browser sarà possibile visualizzare tutti i dispositivi Windows 10 associati alla propria famiglia (dopo aver ovviamente effettuato l’ accesso). Sarà dunque possibile ottenere applicazioni, supporto o rimuovere qualsiasi dei dispositivi nell’ elenco.

Windows 10 ha quindi introdotto un sacco di nuove funzionalità in Windows Defender Security Centre. Microsoft ha unito tutte queste funzionalità di sicurezza Windows in un unico programma di sicurezza e l’ha nominato Centro di Sicurezza Windows (Windows Security Centre).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *